H O M E P A G E

In lavanderia

Me ne sto seduto in una lavanderia, una di quelle che si vedono nei film di Hollywood. Fai tutto da solo. metti le monete necessarie e ti lavi e asciughi la biancheria. Per un italiano, si tratta di un posto stranissimo. A chi verrebbe mai in mente di lavarsi i vestiti fuori casa? La parte interessante è che si possono fare incontri molto stimolanti e che nella bacheca - che ogni lavanderia che si rispetti espone - puoi trovare gli annunci più sorprendenti. Per esempio, "Dille 'ti amo'. Già, mille persone che dicono 'ti amo' al mondo intero. Concedici un minuto del tuo tempo e fatti riprendere mentre dici 'ti amo'. Unisciti a noi, sabato 16 luglio." Dannazione! È già passata più di una settimana e nessuno che si sia preso la briga di togliere l'annuncio scaduto dalla bacheca. E io che già pregustavo l'attimo fatidico. Beh, vorrà dire che lungo la strada mi fermerò in un'altra lavanderia, in cerca di un nuovo annuncio sorprendente. Meglio così, tutto sommato. Non so come l'avrebbe presa la mia ragazza.

U.S.A. & GETTA di Seba Pezzani

  Comunione e televisione
  Gomme a terra, fish and chips e hot fudge sundae


V i a g g i | K u r d i s t a n | F o t o I t a l i a | P r o v e r b i | R a c c o n t i
C i n e m a & v i a g g i | L i n k s | F i d e n z a & S a l s o | P o e s i e v i a g g i a n t i
B a n c o n o t e | M u r a l e s & G r a f f i t i | L i b r i O n l i n e | P r e s e n t a z i o n e
H O M E P A G E

English HomePage

scrivi


Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons
1998 - 2017 Marco Cavallini


ultimo aggiornamento 27/12/2016