H O M E P A G E

Botswana & Zimbabwe

Chobe

Galleria d'Immagini (cliccka per entrare!)

Itinerario (6 ottobre - 24 ottobre 2003)

6-7 ottobre: Milano - Londra - Johannesburg - Victoria Falls
8 ottobre : Victoria Falls - Kasane
9 ottobre : Kasane - Nata
10 ottobre: Nata - Baines Baobab - Khumaga
11 ottobre : Khumaga - Deception Valley
12 ottobre : Deception Valley - Maun (volo sull'Okavango)
13 ottobre : Maun - South Gate
14 ottobre : South Gate - Geodikwe Island
15 ottobre : Geodikwe Island - 3rd Bridge
16 ottobre : 3rd Bridge
17 ottobre : 3rd Bridge - Savuti
18 ottobre : Savuti, leoni leoni leoni ....
19 ottobre : Savuti - Ihaha
20 ottobre : Ihaha - Kasane - Vic Falls
21 ottobre : Vic Falls - navigazione sullo Zambesi
22 ottobre : Vic Falls con puntata in Zambia
23 ottobre : Vic Falls (in elicottero sulle cascate) - Johannesburg
24 ottobre : Johannesburg - Milano

Alcune curiosità pratiche:
differenza oraria= 1 ora con l'ora solare, uguale con l'ora legale

alcune osservazioni:
Avevo già fatto altri viaggi in cui avevo visitato parchi nazionali con tantissimi animali, mi ero imbattutto nella migrazioni dal Serengeti, in Tanzania, ma questo è stato veramente il viaggio in assoluto più "animalesco" che ho fatto! :-)
Eccezionale anche l'esperienza di dormire sempre in tenda, qualche notte la si passa a "riconoscere" i versi e i rumori esterni (si sente veramente di tutto!!!!) per non parlare degli incontri a sorpresa con procioni e iene (sempre molta attenzione!!) e ai clamorosi e abilissimi furti dei babbuini! :-))
Bisogna stare bene attenti alla scelta del periodo ... noi abbiamo preso l'acqua soltanto nell'ultimo giorno di campeggio, ma che acqua!!!!

Io consiglio sempre un'autista-guida locale e un rigoroso rispetto delle regole soprattutto nei camp ... considerando che iene, procioni, babbuini, scorpioni (per fortuna in ottobre pochissimi ... ma grandi!!) sono frequentatori ravvicinati abituali, elefanti ippopotami e anche leoni sono spesso in zone molto vicine. In questo viaggio due volte abbiamo avuto a che fare con elefanti infastiditi, ed entrambe le volte ce li siamo trovati davanti alla strada all'improvviso e qui sta l'abilità dell'autista nel non farsi mai chiudere la strada .... inoltre vanno molto più veloci di quel che si crede!! :-)))
L'anno scorso appena uscito dal Kruger ho saputo che una signora era stata uccisa da un ippopotamo durante un'escursione notturna! (:-
In Botswana esistono regole molto ferree sul comportamento da tenere nei parchi, ma in pratica non sono altro che regole dettate dal buon senso e il seguirle consente un notevole grado di sicurezza.

Premetto che è stato il debutto della mia nuova Nikon F80, ovvero il mio addio ad una macchina solo manuale, e quasi tutte le foto le ho scattate solo in automatico. Sempre usata pellicola da 100 (anche qualche Velvia, da poco in commercio anche da 100 e non solo da 50), da anni sento dire che decisamente consigliata la 400 per questo tipo di viaggi ma io mi sono sempre trovato benissimo con le 100, prima o poi proverò anche le 400 ma prima mi piacerebbe imparare qualcosa della nuova macchina! :-)
Gli animali erano spesso vicinissimo, la foto dell'elefante, quelle delle leonesse e molte altre sono state fatte con 28-70, qui direi con questo e con un 70-300 sei a posto senza doverti buttare addirittura su un 400. Alcune foto non le ho fatte perchè avevo su il 70 - 300 e l'animale, soprattutto il Leone, si avvicinava troppo!!!! :-)) .. erano spesso a 5-10 metri, l'assalto delle iene ad un impala l'abbiamo visto a 2 metri da noi, mentre stavamo ripartendo dopo un'abbondante mezzora di tranquilla osservazione ... una scena sicuramente naturale, quindi nè bella nè brutta, ma talmente cruda da lasciarmi decisamente a bocca aperta!

E' effettivamente un viaggio molto costoso. Come consigli potrei dirti che non sarebbe male essere almeno in quattro in modo da suddividere l'affitto del mezzo con autista/guida per tutto il tour, nelle riserve (non nei parchi nazionali come il Chobe e il Moremi) sarai poi costretto a partecipare comunque ai loro game-drive, inoltre dimezzeresti il costo del volo sull'Okawango. Ovviamente la scelta più economica (ma molto molto più economica!) è di portarsi le tende ... comunque considera che in parchi come Chobe e Moremi solo per esserci e dormire in tenda paghi 25 dollari al giorno.

Immagini in sequenza
Due righe sul Botswana
Banconote dal Botswana


V i a g g i | K u r d i s t a n | F o t o I t a l i a | P r o v e r b i | R a c c o n t i
C i n e m a & v i a g g i | L i n k s | F i d e n z a & S a l s o | P o e s i e v i a g g i a n t i
B a n c o n o t e | M u r a l e s & G r a f f i t i | L i b r i O n l i n e | P r e s e n t a z i o n e
H O M E P A G E

english
english text

scrivi


Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons
1998 - 2017 Marco Cavallini


ultimo aggiornamento 25/12/2016