H O M E P A G E

Film sull'Africa

Africa Subsahariana Algeria Burkina Faso Camerun
Congo Egitto Etiopia Kenia
Mali Marocco Rwanda Senegal
Somalia Sudafrica Tunisia Uganda


Africa Subsahariana

Africa Addio di Gualtiero Jacopetti (1966) : film-inchiesta sulla rapida e disordinata trasformazione dei paesi africani.

Agguato nella savana di Ivan Tors (1964): Un'inoffensiva storia di caccia in Africa usata come pretesto per presentare scene e ambienti naturali del continente.

*** Alla ricerca dello stregone di Bruce Beresford (1993) : film ironico in un paese africano inesistente ma tipico delle ex colonie. Ruolo delle ambasciate nei giochi di potere.

Appunti per un'Orestiade Africana di PierPaolo Pasolini (1969-73): risultato dei sopralluoghi effettuati dal regista in Uganda, Tanzania e Tanganika, nel 1968/69, in vista di una trasposizione africana dell'Orestiade di Eschilo.

Black Hawk Down di Ridley Scott (2001) : Mogadiscio (Somalia) 1993, contingrente militare USA cerca di catturare uno dei signori della guerra che dominano di fatto il paese, ma cade in una trappola.

Gito l'ingrat di L.Ngabo (1992) Burundi

*** Gorilla nella nebbia di Michael Apted (1989) Nel 1967 Diane Fossey inizia studio sulla vita dei Gorilla di montagna nella regione dei laghi.

Kiriku e la strega Karabà di Michel Ocelot (2000): film d'animazione che narra le vicende dello straordinario bimbo Kiriku in un villaggio africano.

Il re leone Walt Disney (1995) : Cartoon ambientato nella savana, storia di cucciolo orfano e di come diventerà adulto.

L'avventura proibita (Forbidden territory) di Simon Langton (1997): L'esploratore Stanley riesce a trovare Livingstone durante l'ultimo viaggio della sua vita alla ricerca delle sorgenti del Nilo.

La conchiglia di Abdulkadir Ahmed Said (1992): una conchiglia trovata sulla spiaggia in Somalia racconta la storia di una bambina e del suo villaggio scomparso per una catastrofe ecologica.

*** Lassù qualcuno è impazzito di Jamie Uys (1989) : racconto divertente e ironico i cui protagonisti sono il Kalahari e i boscimani.

*** La vita sulla terra di Abderrahmane Sissako(1998) Capodanno 2000: il regista torna nel villaggio del padre, nella savana del Mali. Tra documentario e fiction, il film è l'occasione per una riflessione sull'isolamento dell'Africa dal resto del mondo. (Un Capolavoro!)

Le miniere di Re Salomone di C.Bennet (1950): Scontato fumettone anni '50, pregevole per le riprese di villaggi, danze e cerimonie fra i Watussi ed altre tribù africane.

** Le montagne della luna di B.Rafelson : Dai diari degli esploratori J.H.Speke e R.Burton che a metà dell'800 andarono alla ricerca delle sorgenti del Nilo.

*** Mister Johnson di Bruce Beresford (1989) : Africa britannica,1926 funzionario nero, colto, vorrebbe essere accettato fra i bianchi.

** Nata libera di J.Hill (1966) : Leonessa rimasta orfana allevata da famiglia che poi la reintroduce nell'ambiente selvaggio.

*** Profumo d'Africa (Les caprices d'un fleuve) di Bernard Giraudeau (1996): Poco prima della Rivoluzione del 1789 un Ufficiale Francese viene "esiliato" in una colonia africana e ne rimarrà affascinato.

** Riusciranno i nostri eroi a ...di Ettore Scola (1966) Satira. Editore cerca cognato scomparso nell'Angola prima dell'indipendenza dal Portogallo

**Silmande Tourbillon, di S. Pierre Yamèogo (1998) Burkina Faso. Divario sociale, corruzione e speranza a Ouagadougou.

*** Spiriti delle tenebre di Stephen Hopkins (1996) Africa Orientale 1896 Ingegnere che sta costruendo ponte e cacciatore alleato Masai contro leone mangiatore uomini.

** Sulle orme del vento di M.Salomon (1993) Due adolescenti in fuga nel Kalahari con amico boscimano. Bracconieri trafficano zanne d'elefante.

Tanganika di Andre De Toth (1954): Nel 1920 nel Tanganika (oggi Tanzania) John incappa in un evaso a capo di una selvaggia banda. Film d'avventura convenzionale ma ben confezionato.

The great dance, a hunter's story di J.Hersov, G.&D.Foster, E.Windemuth (1998): il film segue un gruppo di Boschimani !Xo, nel Kalahari centrale, ritraendo la stretta relazione fra il loro stile di vita, la terra e gli animali che cacciano, pluripremiato!

Ultime grida dalla savana di A.Climati e M.Morra (1975) : Cruento lungometraggio sulla caccia grossa in vari paesi del mondo, soprattutto africani.

Un sogno per la vita di G.Mihalka, Storia vera di Piero Corti e Lucille Teasdale medici al St.Mary Hospital in Uganda. Fondazione ONLUS

TORNA SU


Algeria

Barakat! (Ora basta!) di Djamila Sahraoui (2006)

Bled number one di Rabah Ameur-Zaïmèche (2006): Kamel, dopo anni di prigione in Francia, viene espulso e ritorna nella natia Algeria dove trova lo scontro fra la rigida tradizione e la modernizzazione.

Cartouches Gauloises di Mehdi Charef (2007): 1962, la guerra d'indipendenza sta terminando, Ali ha 11 anni e vive tra guerra, attentati, separazione etnica.

Il primo uomo di Gianni Amelio (2011): Dal libro incompiuto di Camus. Jean ritorna in Algeria dove ha vissuto l'infanzia; attraverso i suoi occhi riviviamo l'orrore di una guerra fra chi vuole l'Algeria indipendente e chi la vuole appartenere alla Francia.

In memoria di Algeri-Beirut di Merzak Allouache (1998)

*** La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966) Lotta degli algerini per l'indipendenza dalla Francia.

La maison jaune di Amor Hakkar (2007): Regione di Aurès; Mouloud col suo triciclo va a prendere il cadavere del figlio maggiore morto mentre assolveva il servizio militare. La madre è travolta dal dolore, forse potrebbe aiutarla…

Le jardin Parfumè di Yamina Benguigui (2000) : viaggio nel cuore dell'immaginario e del reale che mette in relazione il Marocco con la Francia, paese dell'esilio.

Soleil di Roger Hanin (1997): Anziano cardiologo ripercorre la sua infanzia ad Algeri, nel 1940, con la madre che doveva tirar su da sola 5 figli

** Uomini di Dio di Xavier Beauvois (2010): In un monastero fra le montagne algerine vivono 8 monaci cristiani francesi in perfetta armonia con i loro fratelli musulmani finché il terrore integralista si propaga nella regione…

TORNA SU


Burkina Faso

Buudyam di Gaston Kaborè: durante il lungo viaggio alla ricerca di un'erba per guarire la sorella Wend Kumi rivive la propria storia.

Delwende, alzati e cammina di Carmen Garcia (2005)

Keita, l'heritage du Griot di Daui Kouyatè: l'importanza della tradizione orale, anziano Griot inizia un giovane alla sua conoscenza.

Tilai di I.Ouedraogo (1990)

Yaaba di Idrissa Ouedraogo (1989) : Vita quotidiana di un piccolo villaggio in Burkina Faso attraverso coloriti personaggi.

TORNA SU


Camerun

** Chocolat di Claire Denis (1988): Nord Camerun, moglie del comandante di un presidio è attratta da servo nero.

Clando di Jean Marie Teno (1996): perseguitato dalla polizia del suo paese, Sobgni emigra in Germania ma anche qui...

TORNA SU


Congo

Lumumba di Raoul Peck (2000) Vita del leader congolese assassinato nel 1961 che il regista haitiano considera un martire della decolonizzazione.

Mobutu, roi du Zaire di Thierry Michel (1999): Storia di Mobuto, presidente zairese per 30 anni, uno degli ultimi dittatori nati dalla guerra fredda e dalla decolonizzazione.

Tam Tam Mayumbe di Gian Gaspare Napolitano (1955): nel Congo Belga degli anni '30 un capitano medico cerca di combattere la malattia del sonno. Belle riprese "documentaristiche" dirette da Folco Quilici.

TORNA SU


Egitto

Arake Balah (Il vino dei datteri) di Radwan Al Kashif (1998).

Assassinio sul Nilo di J. Guillermin (1978) Giallo con l'ispettore Poirot che indaga su di un omicidio commesso su battello in navigazione sul Nilo.

El Alamein, la linea del fuoco di Enzo Monteleone (2002): Seconda Guerra Mondiale, vita quotidiana di uomini che combattono in condizioni impossibili una guerra brutta, sporca e cattiva come tutte le guerre.

L'altro di Youssef Chanine (1999): Laureato in USA torna in Egitto e si sposa con una giornalista impegnata in campagna di denuncia contro elite filoamericana.

Sinuhe l'egiziano di Michael Curtiz (1954) : avventure di un medico alla corte dei faraoni, ineccepibile sul piano tecnico decorativo.

TORNA SU


Etiopia

Adwa di Haile Gerima

Teza di Haile Gerima (2008): il ritorno nel villaggio di famiglia di un giovane etiope partito per studiare ai tempi di una dittatura e ritornato in patria in mezzo ad un'altra dittatura, e nel frattempo conosce gli orrori dell'ignoranza e del razzismo.

TORNA SU


Kenia

Carica nella giungla di George Breakston (1954) : Due fratelli in cerca d'avorio ... film pieno di luoghi comuni ma interessante per l'ambiente ed i conflitti razziali.

Il continente nero di Dino Risi (1992): Affarista italiano a Malindi.

L'ultimo safari di Henry Hathaway (1967): Industriale cerca di uccidere pericoloso elefante in un safari. Film zoppo e senza brio.

** La mia Africa di Sidney Pollak (1985): dal 1913 in poi, tratto dal libro di Karen Blixen.

** Misfatto bianco di M.Radford (1987): Durante la II Guerra Mondiale vita dissoluta della comunità inglese in Kenia.

Sognando l'Africa di Hugh Hudson (2000): Dal romanzo autobiografico di Kuki Gallmann, aristocratica veneziana che decide di vivere in una fattoria in Kenia.

*** The constant gardener di F. Meirelles (2005): Tessa Quayle, attivista che indaga su alcune aziende farmaceutiche, viene uccisa in misteriose circostanze.

Un altro mondo di Silvio Muccino (2010): Andrea interrompe la sua esistenza superficiale per recarsi in Kenia dove il padre, che vi si è stabilito tanti anni prima, sta morendo. Lì scoprirà di avere un fratello e che è possibile vivere in "un altro mondo" ricco d'amore.

TORNA SU


Mali

Faraw, une mère des sables di Abdoulaye Ascofarè (1997): 24 ore della vita di una donna, madre di due figli col marito invalido, alla ricerca di che sopravvivere nel Sahel.

Nyamantou, la lezione dell'immondizia di Oumar Sissoko (1986): due fratellini abbandonano la scuola perchè non possono più pagarla e raccolgono immondizie per aiutare la famiglia.

N'diangane di Mahama Johnson Traorè (1974): Un ragazzino viene affidato dal padre ad una scuola Coranica, severa requisitoria contro il potere dei marabutti.

La prigioniera del Sudan di Jaques Tourneur (1959): l'allora chiamato Sudan francese è minacciato da un'insurrezione araba; avventuriero americano fa il doppio gioco ma ...

Taafe fanga (Il potere del "pagne") di Adama Drabo (1997)

*** Timbuktu di Abderrahmane Sissako (2014): La vita a Timbuktu e dintorni sotto il violento controllo degli jihaidisti che la occupano. Film bellissimo e terribile che fa capire perché, chi può, tenti di fuggire da certe aree del mondo, a qualunque costo.

*** Yeelen, La luce di Souleymane Cissè (1987) : Regista di Bamako per una storia che ha come protagonisti i Bambara nel Mali, i loro miti e riti.

TORNA SU


Marocco

Ali Zaqua di Nabil Ayouch (2000) : Ali e i suoi amici vivono ai margini di Casablanca dove si affrontano bande rivali di bambini di strada.

Badis di M.A. Tazi (1989): due donne cercano invano di sfuggire all'oppressione maschile in un piccolo villaggio di pescatori.

Casablanca di M.Curtiz (1942) : La Germania nazista occupa il Marocco, colonia francese. Storia d'amore e resistenza.

Keid Ensa ,La femme au basilic di Farida Benlyazid (1999)

** Il vento e il Leone di John Milius (1975) :1905 Guglielmo II sbarca a Tangeri. Francia e Spagna si contendono il Marocco. Una tribù del deserto

** Les Casablancais di Abdelkader Lagtaa (1998) Storie di vita quotidiana della Casablanca di oggi. (bello)

** Marrakesh Express di G.Salvatores (1988) Tre amici vanno alla ricerca di un amico in Marocco.

TORNA SU


Rwanda

100 days di Nick Hughes (2001): Film basato sulle testimonianze dei sopravvissuti al genocidio del 1994 narra la vita di 2 fidanzati tutsi.

Accadde in aprile di Raoul Peck (2005): Narra le vicende di un ufficiale dell'esercito ruandese e di suo fratello, speaker della Radio Télévision Libre des Mille Collines che ha contribuito a fomentare l'odio etnico verso la minoranza Tutsi. Sullo sfondo l'inadeguaezza della risposta internazionale.

Africa United di Debs Gardner-Paterson (2010): Tre bambini Rwandesi attraversano il continente per partecipare alla cerimonia d'inaugurazione dei Mondiali di calcio 2010 in Sudafrica

*** Hotel Rwanda di Terry George (2005): Storia di Paul Rusesabagina, manager di un hotel di Kigali che ha salvato la vita a 1268 Tutsi sfuggiti alle pulizie etniche.

Shooting dogs di Michael Caton-Jones (2005): Un prete cattolico stanco e disilluso ed un giovane insegnante inglese idealista si trovano insieme in Ruanda durante il genocidio del 1994. Dovranno scegliere se fuggire o restare, rischiando di essere massacrati insieme a migliaia di Tutsi.

TORNA SU


Senegal

*** Campo Thiaroye di S.Ousmane & T.Faty (1988) Reduci della II guerra Mondiale rientrano in Senegal, vengono imbrogliati e uccisi dal governo coloniale francese.

Kan Bugul, La republique des enfants (1990): ragazzi che sopravvivono a Dakar con mille mestieri vengono scacciati ed in un villaggio fondano una comunità.

La nera di ... di Sèmbene Ousmane (1966)

Moolaadè di Sèmbene Ousmane (2003)

TGV di Moussa Tourè (1998) Senegal Viaggio a bordo di un "car rapide" da Dakar a Conakry di un gruppo eterogeneo di passeggeri. Commedia esilarante.

TORNA SU


Somalia

Black Hawk Down di Ridley Scott (2001): La battaglia di Mogadiscio del 3 ottobre 1993 in cui Delta Force e Rangers tentano di catturare il signore della guerra M.F.Aidid

La conchiglia di Abdulkadir Ahmed Said (1992) : una pittrice trova una conchiglia da cui si leva la voce di una bambina che racconta la sua tormentata vita nel villaggio distrutto da ecocatastrofe


Sudafrica

A Small Town Called Descent di Jahmil X.T. Qubeka (2010): Condizioni sociali estreme ed attacchi brutali contro emigrati dallo Zimbabwe in un paese dove la giustizia è ancora negata alla maggioranza

*** Breaker Morant di Bruce Beresford (1979) : Guerra anglo/boera (1899-1902), tre militari australiani condannati come capri espiatori per crimini di guerra.

Catch a fire di Phillip Noyce (2006): Basato sulla storia vera di Patrick Chamusso che, dopo essere stato incarcerato e torturato da innocente, decide di ribellarsi ed entrare veramente nel braccio armato dell'ANC. Il vero Patrick Chamusso appare nel finale del film per sostenere la scelta di rinunciare ad ogni violenza e vendetta personale

*** Chikin Biznis (Il business dei polli), di Ntshaveni Wa Luruli (1998) Divertente commedia in cui il protagonista, dopo aver lavorato per anni sotto padrone, decide di mettersi in proprio avviando un commercio di polli nel mercato di una township sudafricana. (molto divertente e ben fatto)

Dirky, perso nel deserto di Jamie Uys (1970)

District 9 di Neill Blomkamp (2009): Una nave spaziale aliena si staglia nei cieli di Johannesburg. Il film tratta in un contesto fantascientifico argomenti quali la xenofobia e la segregazione razziale, applicati dagli umani ad una popolazione di profughi alieni

*** Grido di libertà di Richard Attemborough (1987) : Storia di Biko, esponente movimento anti-apartheid assassinato nel 1977, e del direttore di giornale Daniel Woods.

Il colore della libertà(Goodbye Bafana) di Bille August (2007): Centrato sul rapporto fra Nelson Mandela, in carcere, e James Gregory, addetto alla censura per la sua conoscenza della lingua Xhosa

Il suo nome è Tsotsi di Mauro Gervasini (2005): Favoletta infarcita di luoghi comuni in cui un delinquente di Soweto (che è un po' il Bronx di Johannesburg), pesta, spara e ruba un'auto per accorgersi che dentro c'è un neonato...

In my country di John Boorman (2004): Un giornalista del Washington Post è inviato in Sudafrica per un reportage sulle sedute della Commissione per la Verità e la Riconciliazione, venendo in contatto con le mostruosità commesse durante l'Apartheid. Conosce una giornalista Afrikaans…

Invictus di Clint Eastwood (2009) : Mandela presidente dopo 27 anni di carcere "usa" anche il rugby per cercare di unire il paese dopo l'apartheid

*** La forza del singolo di J.Avildsen (1992) : Basato su racconto di B.Courtenay, bimbo bianco di origine inglese lotta contro ingiustizie a cavallo XIX-XX sec.

Red Dust di Tom Hooper (2004) : Finita l'era dell'Apartheid un ex ufficiale di polizia chiede l'amnistia alla Commissione per la Verità e la Riconciliazione ma si scontra con un ex membro della resistenza torturato da lui: egli vuole scoprire la verità sulla morte di un suo compagno di lotta

** Sarafina il profumo della libertà di D.J.Rodt (1993) : Insegnante trasmette amore per la verità e la libertà, una sua alunna verrà incarcerata e uccisa.

Terra amata di Darrell James Roodt (1995): Natal, 1946, pastore protestante si reca a Johannesburg in cerca del figlio e della sorella, miseria dei neri.

** Un mondo a parte di Chris Menges (1988) : Storia vera di due giornalisti, Diana e Gus Roth che lottano contro apartheid negli anni 60.

** Un'arida stagione bianca di Euzhan Palcy (1989) : Un professionista bianco troverà la morte cercando di far luce sulla morte di un giardiniere nero.

TORNA SU


Tunisia

Fatma di Khaled Ghorbal (2001) : violentata da adolescente Fatma è costretta a tacere e nascondere per sempre la sua ferita

Ghodoua Nahrek (Domani, brucio...) di Mohamed Ben Smail (1998) Lofti, tunisino trapiantato in Francia, torna nella sua terra natale alla ricerca delle sue origini.

Noces de lune (Nozze di luna) di Taieb Louhichi (1998) Gioventù bruciata nella periferia della Tunisi moderna. (demenziale)

Una figlia di buona famiglia (Bent familia) di Bouzid (1997) Tre amiche cercano di affermarsi in un ambiente sociale dominato dal maschilismo.

Un'estate a La Goulette di Ferid Boughedir (1996): tre sedicenni, in un paese multietnico, amiche inseparabili, una musulmana, una cattolica ed una ebrea si innamorano di tre ragazzi di religione diversa dalla propria.


Uganda

Una figlia di buona famiglia di Kevin MacDonald : la storia del dittatore Idi Amin Dada

(Bent familia) di Bouzid (1997): Tre amiche cercano di affermarsi in un ambiente sociale dominato dal maschilismo.

TORNA SU

Tutto il lavoro sui film è curato da Germana Bagattini

F i l m : A f r i c a | A m e r i c h e | A s i a | E u r o p a | O c e a n i a | I s o l e | P o l o

V i a g g i | K u r d i s t a n | F o t o I t a l i a | P r o v e r b i | R a c c o n t i
C i n e m a & v i a g g i | L i n k s | F i d e n z a & S a l s o | P o e s i e v i a g g i a n t i
B a n c o n o t e | M u r a l e s & G r a f f i t i | L i b r i O n l i n e | P r e s e n t a z i o n e
H O M E P A G E

English Homepage

scrivi


Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons
1998 - 2018 Marco Cavallini


ultimo aggiornamento 30/10/2017